Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Segui il Canale di Youtube Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguimi su Pinterest

Cambiamento, Miglioramento, Scopo, Self-improvement,

La vita, senza una meta, è vagabondaggio.
Seneca

Si può essere veramente felici e veramente soddisfatti vivendo una vita priva di scopo? 
In questo articolo voglio parlarti di quanto sia importante avere uno scopo nella vita, ed aiutarti a capire come trovarlo. Sei pronto? Si comincia! 


Una barca senza rotta 

Immagina una barca a vela stupenda, grande, maestosa. Una barca tecnicamente perfetta. Lo scafo del miglior legno in circolazione, costruito dai più preparati e scrupolosi artigiani.Tre alberi che svettando verso il cielo lasciano a bocca aperta te che ti trovi a rimirarli colmo di stupore ed ammirazione. La visualizzi? Bene. Ora, rispondi a questa domanda:



Una nave così è pronta per solcare il mare aperto?



Probabilmente risponderai di sì. E ti sbagli. Manca una cosa. Tutte queste caratteristiche, da sole, non hanno nessuna importanza. Occorre che tu capisca, sul serio, che si può avere la nave più grande, più sicura, più bella e più moderna mai creata.
MA SE UNA NAVE NON HA UNA DIREZIONE, PRIMA O POI ANDRA' A SBATTERE CONTRO QUALCHE SCOGLIO!
La puoi immaginare una imbarcazione che parte senza sapere dove andare? Puoi immaginare un costruttore che costruisce a suon di miliardi una barca e poi al suo equipaggio non fornisce né una carta nautica né strumentazioni adeguate, limitandosi a bofonchiare: "Be' ora arrangiatevi!"
Non è possibile. La nave sarebbe preda dei venti, vittima delle maree e delle mareggiate, ostaggio di tempeste e flutti.
Se vuole arrivare a destinazione, l'equipaggio dovrà avere una buona carta nautica, una meta precisa e quindi elaborare il tragitto più accurato e dettagliato possibile, per giungere alla destinazione facilmente ed in sicurezza.

Avere una meta

Se ti fermi un attimo e ci pensi capisci a cosa punta la metafora. La tua vita è la nave. Tu sei il timoniere. La tua meta è ciò che darà senso e direzione alla tua esistenza. Senza una meta, semplicemente, giri a vuoto.
Puoi dedicare ogni giorno della tua vita a migliorarti spiritualmente, eticamente, emotivamente. Puoi dedicare grandi cure al tuo intelletto. Puoi fare ginnastica costantemente e stare attento alla qualità di ciò che mangi.
Ma se tutte queste attenzioni non sono subordinate ad uno scopo.... be', è assai probabile che pure tu, come quella nave, finirai per sbattere contro gli scogli ben più dolorosi della vita.

Trovare il proprio scopo

La meta della tua vita si chiama scopo. Individuarlo è la chiave di volta per cambiare la tua vita. E per individuarlo occorre riconoscerlo.
C'è una buona notizia: tutti abbiamo uno scopo. Può darsi che tu te lo sia scordato, può darsi che sia sepolto nel nostro animo sotto sofferenze, pensieri e preoccupazioni. Può darsi che sia ancora nascosto. Ma tutti ne abbiamo uno.
Il nostro scopo è la ragione più profonda che ci spinge ad agire, a pensare, ad emozionarci ed ha vivere. Intorno al nostro scopo si aggrumano le nostre azioni, le nostre motivazioni ed i nostri sogni.
Il nostro scopo è ciò che si cela dietro quella senza sensazione che ogni tanto prende di piena soddisfazione, di gioia, di serenità che ognuno ha vissuto, prima o dopo.

Come fare a trovarlo?

#1 PENSA A CIO' CHE TI FA STARE BENE 

Pensa a ciò che ami fare, a ciò che ti fa stare bene, a ciò che ti fa sentire realizzato. Pensa ai lavori che ti piace fare, o gli sport che ami praticare, i giochi che ti piace giocare, i libri che ami leggere ed i film che non smetteresti mai di guardare. Ciò che ti fa stare bene è intimamente connesso con lo scopo della tua vita. Risuona in te e si armonizza con ciò che sei. Raggiungere lo scopo della tua vita è raggiungere il proprio compimento.

#2 PENSA A CIO' CHE FAI SPONTANEAMENTE

Cos'è che ti riesce veramente bene? Sei bravo ad ascoltare gli altri? Sei divertente? Sei scrupoloso? Qual'è quella capacità unica che ti rende speciale?  Il proprio scopo è fatto apposta per ciò che noi siamo. Per questo individuare cosa tu sei portato a fare naturalmente potrà dirti molto su ciò che devi fare e ciò che devi raggiungere nella tua vita.
Pensi di non avere neanche una caratteristica unica? E' una str#@#ta, ma in ogni caso non c'è problema:-) Proviamo a rovesciare la questione: cos'è che fai veramente male? Qual'è quell'aspetto di te che ti ha messo spesso nei guai? Magari parlare a sproposito. E cosa vuol dire? Vuol dire che non puoi fare a meno di dire ciò che pensi. Cioè non puoi fare a meno di dire la verità. Ti pare roba da poco?


#3 PENSA A CHI AMMIRI



Chi è che ammiri davvero? Quel tuo amico che ha sempre una parola buona per tutti? Il Dalai Lama per la sua saggezza? Quell'attrice così attenta al look? I grandi gruppi rock per la loro energia? Ricorda che sei attratto da ciò che è già in te. Capire cos'è che ti fa ammirare determinate persone ti aiuterà a capire quella meta verso la quale sei naturalmente attratto.


0 commenti :

Posta un commento