Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Segui il Canale di Youtube Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguimi su Pinterest



Fare funzionare una relazione a distanza? Ecco come farlo, sul serio.


Vivere una relazione di coppia a distanza? Ecco qualcosa che, probabilmente, eviteremmo tutti tranquillamente. Pochi giri di parole: le relazioni a distanza possono essere un bel casino. Non puoi vederti quando ti pare e piace con il tuo lui/lei, ti devi scordare le piccole e tenere abiti quotidiane, le strade possono prendere direzioni totalmente opposte, e qualche volta può anche prenderti alle spalle quella simpatica sensazione detta gelosia che ti può fare sobbalzare ad una innocente foto postata su Facebook, o sussultare per una chiamata non risposta. Le relazioni a distanza sono un casino, pochi giri di parole.

Ma in ogni caso  possono capitare. Motivi di lavoro, motivi famigliari, la tua lei/ lui decidono di andare a conoscere il Dalai Lama, o sei tu che hai deciso di partire per quella fantastica offerta di lavoro in Papua Nuova Guinea... in ogni caso: possono capitare. 
Che fare a questo punto?

Chiudere bottega e burattini e passare oltre? Non scherziamo, per cortesia. Se sei innamorato/a, se vivi una relazione d'amore (ok, oggi sono davvero troppo sdolcinato), è scritto nelle cose  che sia importante, e le cose importanti si devono difendere. E per difenderle come si deve, occorre impegnarsi. Se hai dei dubbi su questo aspetto, qui ho scritto un articolo che fa il caso tuo, e ti dice ben 39 cose sull'amore.

Mantenere (e far prosperare!) una relazione a distanza, è possibilissimo (da sempre: ai tempi della guerra la maggior parte degli uomini era chiamato alle armi, e non per questo le loro mogli dopo l'iscrizione al corso di pilates fuggivano con l'insegnate), ma occorre sapere bene come fare. 
Ecco dunque, la lista degli aspetti più importanti, e dei trucchi più efficaci per far funzionare una relazione a distanza (e sì, se te lo stai chiedendo, ci sono passato anche io: 
  1. Patti chiari, amicizia (e amore) lunghi. Inutile girarsi attorno, perché una relazione a distanza prosperi, occorre che entrambi vogliate la stessa cosa: che la relazione a distanza prosperi! E non dovete essere in sintonia solo sul cosa volete, ma anche su come lo volete: per te furbacchione, sono contemplate uscite con quelle tue simpatiche ed altruiste amiche della scuola di modelle, mentre pretendi una chiusura claustrale per la tua lei? Non funziona, amico. O accetti che anche la tua lei esca periodicamente con i simpatici amici di Mister fitness, oppure scendi a più miti consigli.
  2. Tieni a mente l'obiettivo finale: una relazione a distanza può funzionare a patto che lo sia temporaneamente, e non indeterminatamente. Occorre tenere bene a mente ciò che volete, e fissare delle scadenze rispetto al momento in cui potrete riavvicinarvi e vivere felici e contenti la vostra favola d'amore (ok, lo ammetto, sto cercando un contratto di collaborazione con Harmony:-). In questa fase bisogna essere coscienti dei motivi che vi hanno portato all'allontanamento, motivi che devono essere accettati da entrambe le parti.
  3. Fatelo Strano. No, non parlo necessariamente di quello.. Ma se pensate di poter fare funzionare una relazione a distanza con una telefonatina ogni tanto, be'... in bocca al lupo. Una relazione a distanza richiede più tempo e più creatività. In primo luogo, sfruttate la tecnologia! Al giorno d'oggi esistono Skype, Whatsapp, Facebook et similia: inviatevi foto, video, fate sorprese. E perché non provate lo stesso a vedere un film insieme? Ok, lui sta  Timbuctu e tu a Cinisello Balsamo, ma perché non mettervi d'accordo sul guardare la stessa cosa e poi parlarne dopo? 
  4. Vedetevi! Ok, una relazione a distanza può funzionare (altrimenti non sarei qua a scrivervelo) ma, probabilmente, non vedersi per 1 anno potrebbe creare qualche problema. Cercate di vedervi, che diamine! Stabilite prima ogni quanto vedervi e cercate di cogliere ogni possibilità per farlo. Conoscete già quali saranno i giorni di ferie? Prenotatele in anticipo! Trenitalia ha tirato fuori quella fantastica offerta a 14€ andata e ritorno? Che aspettate ad approfittarne! 
  5. Concedete! Che cosa? La libertà. Una relazione a distanza che inibisce (del tutto) la vita sociale dell'altro non è sana. Stabilite un numero comune di uscite concesse (ok, forse il termine "concesse" non è il massimo, ma spero ci siamo capiti) al partner. Non voglio dirti di rinunciare alla tua vita, ma di viverla rispettando l'altro/a
  6. Sfruttate le possibilità di una storia d'amore a distanza. Certo, vivere lontano da chi si ama è doloroso (non ci credo, ho scritto davvero così :-), ma devi sforzarti di cercare gli aspetti positivi. Puoi, in primo luogo, non divenire ogni volta un lupo famelico quando il partner lascia la cucina un campo di battaglia, o quando decide di nascondere in luoghi impensabili le tue cose. Inoltre, avrai più tempo da dedicare alla famiglia (se non sei tu a trasferirti), agli amici o per dedicarti ai tuoi hobby, o, perché no, ad uno sport! Immaginate che soddisfazione quando ti rivedrà una via di mezzo tra Brad Pitt ed Aston Kutcher (e senza Demi Moore accanto!)
  7. Fai cose simili. Una delle cose peggiori che possono accadere in una coppia è quando i percorsi non procedono insieme: uno avanti, uno indietro, uno che va a destra ed uno che va a sinistra. Se il tuo partner pensa a costruire una famiglia, e tu hai deciso di trasferirti in Sudamerica per studiare più accuratamente gli Incas, be'... potrebbero esserci dei problemi. Vivere una relazione a distanza è pur sempre vivere una relazione. Avere una direzione comune è, ebbene sì, imprescindibile
  8. Aggiornatevi continuamente su quello che fate. Ovviamente, non in modo ossessivo, ma con costanza. Parlate dei vostri amici/famigliari/colleghi/animali o di cosa vi è successo durante la giornata: questo è importante per evitare il rischio di diventare due perfetti estranei, che quando si rivedono non sanno di che parlare.
  9. Non dare fastidio! E soprattuto, non fare cose che diano fastidio all'altro. Sarebbe carino da parte tua non appassionarti improvvisamente agli usi e costumi brasiliani, in specie alle loro danze ....
    Partecipare al calendario di Rio, potrebbe non essere la soluzione migliore..
  10. Sii corretto.. evita di trovarti in situazioni equivocabili con altre persone, e di crearti opportunità ambigue... sei fidanzato/a ed hai un obiettivo comune: STARE INSIEME!

0 commenti :

Posta un commento