Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Segui il Canale di Youtube Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguimi su Pinterest

Controllo delle Emozioni, Autostima, Cose da fare,


Oggi ti parlo del controllo delle emozioni e di come risalire ed essere felice quando ti sembra di avere toccato il fondo.


Capita a tutti, prima o poi, di trovarsi, senza troppi giri di parole, in una brutta situazione, altrimenti detta, situazione di m*#*a. La situazione di m*#*a si caratterizza per essere pervasiva e totalizzante. Non si tratta di una singola area della tua vita ad essere in una situazione critica, ma, più diffusamente, il complesso della tua esistenza che sembra girare male, o non girare affatto, senza che tu abbia il benché minimo controllo delle emozioni che provi.


Sei probabilmente intriso di una sensazione di fallimento, dell’idea di avere compiuto azioni fallimentari, disastrose ed irreparabili, e magari rimpiangi la persona  dei bei tempi passati. Ti sembra di non riuscire ad avere il controllo delle emozioni che provi, e pensi di essere prossimo alla depressione.
In questo contesto, è estremamente probabile che tu stia vivendo tutte, o gran parte di queste sensazioni:


  • Perdita di controllo sulle esperienze che vivi
  • Perdita di controllo delle emozioni e delle sensazioni
  • Aumento di peso o dimagrimento
  • Sensazione di scarsa lucidità mentale
  • Cattivi rapporti con i tuoi cari
  • Sensazione di fallimento totale o di fallimento in arrivo
  • Interpretazione miserrima delle esperienze passate della tua vita che, per l’appunto, ti hanno portato a questo stato di m*#*a
  • Cattive relazioni con gli altri, mischiate con odi, rancori, invidie, senso di colpa
  • Energia prossima allo zero
  • Scarsa voglia di fare qualsiasi cosa
  • Inversione pressoché completa del ritmo sonno/ veglia
  • Nessuna voglia di uscire, parlare, farsi vedere
  • Sensazione perenne di essere costretto a fare quello che non si vuole fare
  • Bisogno di essere ascoltato, e sensazione che nessuno voglia o sia in grado di farlo
  • Sensazione che ogni cosa che accade vada ad aumentare i guai, e nulla fili per il verso giusto

Come prima cosa è necessario che ti ricordi che tutti, prima o dopo, sono entrati in questo stato e ne sono usciti con successo, e migliori di quando vi erano entrati. E anche a te succederà così: dopo aver toccato il fondo comincerai a risalire, all'inizio piano, e poi sempre più veloce, senza fermarti più. La fiducia che ne uscirai in versione migliorata ed ampliata è molto importante. Ne uscirai comunque, in ogni caso, ma un atteggiamento di questo tipo, facilita ed accelera il processo. La cosa che devi fare ora è attuare un pieno controllo delle emozioni che provi, per gestirle in maniera che ti aiutino ad accedere alle tue risorse migliori.

Cosa fare subito per controllare le emozioni e risalire dopo avere toccato il fondo

Sei all’inizio del processo di fuoriuscita dal periodo di m*#*a  e risalita.
Ora come ora hai la mente annebbiata, hai perso il controllo di tutto, ti nutri di situazioni depotenzianti. Questa negatività si trasmette a chi ti sta intorno, che ti restituisce tale negatività alimentando così un circolo vizioso di negatività e pessimismo.
Come ti dicevo hai la mente offuscata, ed indisciplinata e non hai il controllo delle emozioni. La tua mente girovaga in mille pensieri, maggioritariamente negativi. Al termine di queste escursioni mentali, semplicemente ti senti ancora più di merda. Lo so che è molto difficile, ma occorre che da subito implementi una serie di azioni, atteggiamenti per permettere una fuoriuscita dallo stato di merda che non arrechi ulteriori danni a te, alla tua vita sociale, alle persone che ti stanno intorno.
    1.     NON RIPETERTI CHE SEI IN CRISI O CHE SEI IN UNA SITUAZIONE DI MERDA.

     Ripeterti che sei in una situazione di merda anche se con l’idea di ribaltarla ed uscirne rafforzato, è depotenziante. Ricorda il potere delle parole. Pensa che sei in un periodo di crescita, di sfida, di accrescimento dei tuoi orizzonti (Come è davvero)


    2.     SORRIDI!

    Sorridere è un modo incredibile per avere il pieno controllo delle emozioni. Attaccati un sorriso posticcio sulla faccia, anche se non hai voglia e ti senti stupido. Sorridi sorridi fortissimamente sorridi. Appena ti accorgi che hai smesso, datti un pizzicotto e ricomincia a sorridere. Sorridere assicura l’apertura di un canale fisio-neurologico positivo che ti predispone ad i passi successivi.


     3.     ASSUMI UNA POSTURA POSITIVA.

    Testa in alto, mandibola in fuori, petto ampio. La rivoluzione della tua postura si ripercuote istantaneamente sulla tua fisiologia che, a sua volta, ha un impatto duraturo sul controllo delle emozioni.


     4.     CENSURA I PENSIERI NEGATIVI!

     Appena ti accorgi che un pensiero negativo/ triste/ depotenziante si insinua nella tua mente, crea un ancoraggio negativo dandoti un forte cazzotto sulle gambe, e cerca nei tuoi meandri un pensiero positivo.


    5.     NON INTERPRETARE E NON PENSARE ALLE TUE AZIONI PASSATE!

    Assolviti dalle sciocchezze che puoi avere fatto. Passa oltre, e cerca di focalizzarti su cosa di positivo puoi fare da oggi in poi


     6.     EVITA LE FONTI NEGATIVE.

     Non parlare con persone intrise di pessimismo. Sei in una situazione di m*#*, non hai l’energia per ignorare la loro negatività. Evita di leggere o guardare contenuti tristi e depotenzianti.   Ignora tutto ciò che può esserci di sgradevole, triste, depotenziante, disturbante, negativo. Il controllo delle emozioni è più facile se eviti di esporti a fonti di questo tipo.

2 commenti :