Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Segui il Canale di Youtube Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguimi su Pinterest

Tutti quelli che lavorano si sono trovati almeno una volta a sentire di non riuscire a bilanciare adeguatamente vita privata e lavoro. Il tempo fuori dall'ufficio è spesso preso da altre responsabilità e e più ci sforziamo di raggiungere un equilibrio tra vita e lavoro, più sembra che ci sfugga. La maggior parte di noi trovano veramente difficile realizzare correttamente questo equilibrio, sopraffatta dal lavoro, le responsabilità, ed una costante sensazione di non essere sufficientemente produttivi. Più cerchiamo di raggiungere una certa stabilità, più essa ci scivola tra le dita.

Proprio per questo, qui di seguito trovi le otto le abitudini che possono aiutarti ad avere un sano equilibrio vita-lavoro:

1. Prenditi un po' di tempo libero

Può sorprendere, ma i colleghi (e il tuo capo) potranno sopravvivere alla tua assenza. Stai tranquillo e prenditi una pausa per te stesso che ti consenta di riconnettere, rilassarti, e goderti un paio di giorni in cui non devi fare assolutamente nulla

2. Visualizza la vita che vorresti

Al fine di raggiungere un equilibrio tra lavoro e vita privata, è necessario avere ben chiara in mente la vita che si vuole vivere. Anche se può sembrarti ridondante, molti di noi non hanno mai veramente deciso che vita vogliono vivere. Occorre avere ben chiaro cosa si vuole, e non parlo tanto di beni materiali, quanto delle cose più intangibili (e appaganti) della vita, come i valori ed i rapporti.

3. Disattiva la tecnologia

Social media, televisione, smartphone, computer portatili e altri dispositivi elettronici possono sopravvivere senza di te. Otterrai grandi benefici se sarai in grado di svincolarsi da questi dispositivi per un paio d'ore. Non devi essere sempre il primo a sapere cosa sta succedendo nell'universo. Prenditi un po' di tempo libero per fare qualcosa di rilassante e per dare alle dita e gli occhi un periodo di meritato riposo.

4. Conosci i tuoi limiti

Occorre che tu capisca e riconosca che esiste un punto di rottura oltrepassato il quale il tuo corpo richiederà un periodo di riposo sia fisico che mentale. Essere in sintonia con te stesso e sapere gestire il tuo corpo ti consente di riconoscere i tuoi limiti, evitando di oltrepassarli ed aumentando la tua produttività.

5. Riserva del tempo per i tuoi cari

La famiglia e gli amici di solito sono quelli che capiscono quando stai esagerando. Tuttavia, i nostri cari sono di solito anche quelli a cui dedichiamo meno del nostro tempo. Assicurati di mettere da parte un po 'di tempo di qualità da dedicare alle persone che contano di più per te. Si tratta di persone importanti, capaci di starti accanto nei successi e fallimenti, amandoti per ciò che sei, e non per ciò che hai, o ciò che fai. 

6. Aumenta le attività sociali

Esci di casa, riempi il calendario di appuntamenti, trova un gruppo, partecipa agli eventi sociali. Il punto è uscire dalla tua monotona routine quotidiana. 


Disponiamo tutti dello stesso numero di ore al giorno, ma è il modo in cui le organizziamo che separa il successo dai fallimenti, quando si tratta del rapporto lavoro-vita privata. Può darsi che l'equilibrio che funziona per te non sia lo stesso che funziona per qualcun altro, ma una cosa è certa: tutte le persone al mondo hanno bisogno per prosperare, di fare marciare entrambe le cose, il lavoro e la vita.

3 commenti :

  1. Sganciare queste cose al giorno d'oggi per me é infattibile

    RispondiElimina
  2. Ecco a cosa ci ha portati il progresso...

    RispondiElimina