Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Segui il Canale di Youtube Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguimi su Pinterest

Come aumentare la propria cultura generale


Nel precedente articolo (che puoi trovare qui), ti spiego come puoi accrescere la tua cultura personale in 11 semplici passi.  
Oggi faccio qualcosa di diverso (e di un pizzico più impegnativo), ti aiuto a definire gli ambiti nei quali si estrinseca la cultura generale. Avere una buona cultura generale significa riuscire ad orientarsi agevolmente in tutto ciò che compete lo scibile umano.
 

Facile a dirsi, un po' meno a farsi. Lo scibile umano è un mucchio di cose: dalla A di astronomia alla Z di zoologia, e pensare di poterle conoscere tutte ( o la metà, od anche solo il 10%), è un'impresa impossibile. 

Per avere una buona cultura generale, ciò che però è possibile, ed  importante, è riuscire ad inquadrare le informazioni che giungono da ogni parte all'interno di frame interpretativi adeguati. Questo si traduce nella necessità di riuscire a conoscere le differenti branche nelle quali queste informazioni vanno ad inserirsi.

Ad esempio, se non sai cosa sia una cellula, quando leggi che:

L'adenosina trifosfato (o ATP) è un ribonucleoside trifosfato formato da una base azotata, cioè l'adenina, dal ribosio, che è uno zucchero pentoso, e da tre gruppi fosfato. È uno dei reagenti necessari per la sintesi dell'RNA, ma soprattutto è il collegamento chimico fra catabolismo e anabolismo e ne costituisce la "corrente energetica". Esso viene idrolizzato ad ADP (adenosindifosfato), che viene riconvertito in ATP mediante vari processi.


Potresti perlomeno rimanere interdetto!

Ma in realtà, ti basterebbe inquadrare che l'ATP agisce sulle cellule, e che le cellule come tutti gli esseri viventi hanno bisogno di energia.

Cos'è quindi l'ATP? 
E' una molecola che produce energia per la cellula!

Come è composta?
Da adenina, ribosio e tre gruppi fosfato!

Come agisce?

Esso viene idrolizzato ad ADP!

Capito dove voglio arrivare? Avere delle conoscenze generali riguardo agli argomenti più disparati, è ciò che realmente serve per poter correttamente immagazzinare le conoscenze più specifiche


Proprio per questo ho compiuto un lavoro di sintesi teso ad organizzare in 82 differenti aree/ branche le differenti conoscenze/ informazioni/ suggestioni che recepiamo, con una breve definizione operativa ed illustrativa (che deve moltissimo a Wikipedia :). 

Impegnati a conoscere ed essere consapevole di queste e verificherai come sarà più facile recepire, comprendere, memorizzare ed organizzare le differenti conoscenze. 
Studia ed applicati, e vedrai come potrai davvero accrescere ed incrementare la tua cultura!



Scienze Fisiche, Matematiche e naturali


1          Anatomia,  (dal greco anatomè = "dissezione"; formato da anà = "attraverso" e tèmno = "tagliare") è la branca della biologia che studia la forma e la struttura degli organismi: del corpo umano (anatomia umana), degli animali (anatomia animale), delle piante (anatomia vegetale).


2          Astronomia, che etimologicamente significa legge delle stelle (dal greco: ἀστρονομία = ἀστῆρ/ἄστρον (stella) + νόμος (legge)), è la scienza il cui oggetto è l'osservazione e la spiegazione degli eventi celesti. Studia le origini e l'evoluzione, le proprietà fisiche, chimiche e temporali degli oggetti che formano l'universo e che possono essere osservati sulla sfera celeste. 
                 
3          Biologia,  (dal greco βιολογία, composto da bìos = "vita" e lògos = nel senso di "studio") è la scienza che studia tutto ciò che riguarda la vita e gli organismi viventi, tra cui la loro struttura, la funzione, la crescita, l'evoluzione, la distribuzione e la tassonomia. 
                     
4          Botanica,  (dal greco: botane = pianta) è la disciplina della biologia che studia le forme di vita del mondo vegetale (la flora), specie in rapporto alla loro anatomia, fisiologia, utilità, classificazione ed ecologia.    
                 
5          Chimica, è la scienza, o che studia la composizione della materia ed il suo comportamento in base a tale composizione.    
                  
6          Climatologia (dal greco klima, ovvero "regione, zona", e logìa) è la branca delle scienze della Terra e delle scienze dell'atmosfera che si occupa dello studio del clima.

7         Ecologia, (dal greco: oikos, "casa" o anche "ambiente"; e logos, "discorso" o “studio”) è la branca delle scienze naturali che studia la porzione della Terra in cui è presente la vita all'interno di "ecosistemi".

8          Fisica,  è la scienza della natura nel senso più ampio. Il termine "fisica" deriva dal neutro plurale latino physica, a sua volta derivante dal greco tà physiká, ovvero "le cose naturali" e da ‪physis, "natura".

9         Fisiologia,  è la scienza che studia il funzionamento degli organismi viventi ed, in particolare, le modalità attraverso le quali il corpo riesce a mantenere la stabilità dell'ambiente interno. L'etimologia della parola deriva dalle parole greche physis e logia, tradotte come "discorso sui fenomeni naturali".

10       Geologia,  (dal greco , "terra" e logos, studio) è la branca delle scienze della Terra che studia la Terra e i processi che la plasmano e la cambiano. Nei tempi moderni la geologia è importante per la valutazione delle risorse idriche, per la previsione e la comprensione dei pericoli naturali, per l'individuazione ed il risanamento dei problemi ambientali, per la pianificazione territoriale e la realizzazione di opere pubbliche e private, per il rilevamento di risorse naturali ad esempio minerali ed idrocarburi (in primis petrolio e metano), per l'estrazione di molti materiali d'uso commerciale e industriale, per lo studio sui mutamenti del clima e dell'ambiente.   
                 
11       Geometria,  (dal greco antico γεωμετρία, composto dal prefisso geo = "terra" e metria = "misura") è quella parte della scienza matematica che si occupa delle forme nel piano e nello spazio e delle loro mutue relazioni.  
            
12       Logica (dal greco logos, ovvero "parola", "pensiero", "idea", "argomento", "ragione") è lo studio del ragionamento e dell'argomentazione e, in particolare, dei procedimenti inferenziali, rivolto a chiarire quali procedimenti di pensiero siano validi e quali non validi.
                      
13       Matematicaè la scienza che studia le quantità, lo spazio, le strutture e i calcoli. La parola matematica deriva dal greco máthema, traducibile con i termini "scienza", "conoscenza" o "apprendimento".     
                
14       Meteorologia,   è la branca delle scienze dell'atmosfera che studia i fenomeni fisici che avvengono nell'atmosfera terrestre e responsabili del tempo atmosferico. 
                    
15       Metrologia, è la scienza che si occupa della misurazione e delle sue applicazioni                
   
16       Paleontologia,  (dal greco palaiòs «antico», òntos «essere» e lògos «studio) è quella branca delle scienze naturali che studia, attraverso i fossili, gli esseri e organismi viventi vissuti nel passato geologico e i loro ambienti di vita sulla terra.
    
17       Statistica,  è una disciplina che ha come fine lo studio quantitativo e qualitativo di un particolare fenomeno in condizioni di non determinismo o incertezza ovvero di non completa conoscenza di esso o parte di esso. 
                      
18       Zoologia,  (dal greco: zoon = animale; logos = discorso) è la disciplina biologica che si occupa dello studio degli animali (o metazoi) e dei protozoi. 

                                 Arte

            

1          Animazione,  è il processo, basato sull'effetto fisico denominato "fenomeno phi", che consiste nel rapido accostamento di immagini statiche per dare l'illusione del movimento. Essa viene prodotta mediante disegni animati o animazioni a passo uno. 
            
2          Arte digitale,  si indicano le forme d'arte elaborate in forma digitale. Il termine viene usualmente riservato per l'arte che è stata modificata originalmente attraverso un computer.

3          Arti visive,  qualunque forma artistica che abbia come risultato un oggetto visibile. Altre arti quali il teatro, la musica o l'opera, costituiscono invece categorie a sé stanti di tipo figurativo, pur con confini non sempre ben definiti; vedi ad esempio la body art o l'arte interattiva, o anche il cinema, che può incorporare differenti forme artistiche.  
                  
4          Arti Performative, sono forme artistiche in cui l'opera consiste nell'esecuzione di un determinato insieme di azioni da parte dell'artista di fronte ad un pubblico. L'espressione artistica è veicolata soprattutto dall'uso del corpo dell'artista - a differenza delle altre forme artistiche, in cui l'opera è costituita o mediata soprattutto da oggetti.

5          Canto, l'emissione, mediante la voce, di suoni ordinati per ritmo e altezza a formare una melodia. 
                   
6          Cinema,  è un'arte performativa dello spettacolo basata sull'illusione ottica di un'immagine in movimento. In italiano viene comunemente soprannominata anche la "settima arte", secondo la definizione coniata dal critico Ricciotto Canudo nel 1921.

7          Danza,  è un'arte performativa che si esprime nel movimento del corpo umano secondo un piano prestabilito, detto coreografia, o attraverso l'improvvisazione. È presente sin dall'antichità insieme alle altre arti sceniche tradizionali quali il teatro e la musica.
   
                   
8          Fotografia una immagine ottenuta tramite un processo di registrazione permanente e statica delle emanazioni luminose di oggetti presenti nel mondo fisico, selezionate e proiettate da un sistema ottico su una superficie fotosensibile.

9          Fumetto,  un linguaggio costituito da più codici, tra i quali si distinguono principalmente il testo (di cui sono esempio i cosiddetti "fumetti", da cui il nome del linguaggio nel suo complesso, o le didascalie) e l'immagine (per mezzo di illustrazioni, colori, prospettiva, montaggio), che insieme generano la temporalità (armonia, ritmo, narrazione).

10       Grafica,  il prodotto della progettazione orientata alla comunicazione visiva.

 Oltre al concetto internazionale di graphic design (progettazione grafica) che intende l'attuazione di una precisa strategia di marketing prima e strategia creativa dopo, il termine può comprendere il concetto di grafica d'arte, settore orientato alla produzione in serie anche di opere artistiche, slegate quindi da una mera progettazione commerciale.        
            
11       Letteratura,  è l'insieme delle opere scritte e pervenute fino al presente.  

12       Linguistica, è la disciplina che studia il linguaggio umano (inteso come facoltà astratta dell'uomo) e le sue forme storiche.                     
 
13       Musica, (dal sostantivo greco μουσική) è l'arte dell'organizzazione dei suoni nel corso del tempo e nello spazio.Si tratta di arte in quanto complesso di norme pratiche adatte a conseguire determinati effetti sonori, che riescono ad esprimere l'interiorità dell'individuo che produce la musica e dell'ascoltatore; si tratta di scienza in quanto studio della nascita, dell'evoluzione e dell'analisi dell'intima struttura della musica. 

14       Pittura, è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. 

15       Scultura,  l'arte di dare forma ad un oggetto partendo da un materiale grezzo o assemblando diversi materiali. 

16       Teatro,  è un insieme di differenti discipline, che si uniscono e concretizzano l'esecuzione di un evento spettacolare dal vivo.

La parola deriva dal greco théatron, che significa "spettacolo", dal verbo théaomai, ossia "vedo", comprende le arti tramite cui viene rappresentata, sotto forma di testo recitato o drammatizzazione scenica, una storia. 
                     
17       Televisione,  (parola entrata in uso in Italia nel 1931 su modello dell'inglese television, coniata dal prefisso greco tele, "a distanza", e dal latino video, "vedo"), è la diffusione corrente di contenuti visivi e sonori, fruibili in diretta o con un breve ritardo, a utenti situati in aree geografiche servite da apposite reti di telecomunicazione e dotati di specifici apparecchi elettronici detti televisori, o di altri impianti per telecomunicazioni.



                     
                     

       Scienze Umane e Sociali      


1.         Antropologia,  (termine composto dal greco ànthropos = "uomo" più il suffisso lògos = "parola, discorso"), studia l'essere umano dal punto di vista sociale, culturale, morfologico, psicoevolutivo, artistico-espressivo, filosofico-religioso e in genere dal punto di vista dei suoi vari comportamenti all'interno di una società.

2.         Archeologia,  (dal greco ‪ἀρχαιολογία, composto dalle parole ‪ἀρχαῖος, "antico", e ‪λόγος, "discorso" o "studio") è la scienza che studia le civiltà e le culture umane del passato e le loro relazioni con l'ambiente circostante, mediante la raccolta, la documentazione e l'analisi delle tracce materiali che hanno lasciato.

3.         Criminologiaè l'insieme ordinato delle conoscenze empiriche sul crimine, sul reo, sulla condotta socialmente deviante e sul controllo di tale condotta.

4.         Economia, dal greco oikos, "casa", e ‪nomos, "norma" o "legge" - si intende sia l'organizzazione dell'utilizzo di risorse scarse (limitate o finite)  sia un sistema di interazioni che garantisce un tale tipo di organizzazione. 

5.           Educazione, è l'attività, influenzata nei diversi periodi storici dalle varie culture, volta allo sviluppo e alla formazione di conoscenze e facoltà mentali, sociali e comportamentali in un individuo.Etimologicamente il termine deriva dal verbo latino educĕre (cioè "tirar fuori ciò che sta dentro").

6.         Etnologia, (dal greco ethnos: popolo) è una branca dell'antropologia che si occupa di studiare e confrontare le popolazioni attualmente esistenti nel mondo. 

7.         Finanza,   è la disciplina economica che studia i processi con cui individui, imprese, enti, organizzazioni e stati gestiscono i flussi monetari. 

8.         Filosofia,  (in greco antico ‪‪philosophía, composto di  phileîn, "amare", e sophía, "sapienza", ossia "amore per la sapienza") è un campo di studi che si pone domande e riflette sul mondo e sull'uomo, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana, tenta di definire la natura e analizza le possibilità e i limiti della conoscenza.

9.         Geografia,  (dal latino geographia, a sua volta dal greco antico ‪γῆ, Terra e ‪γραφία, descrizione, scrittura) è la scienza che ha per oggetto lo studio, la descrizione e la rappresentazione della Terra nella configurazione della sua superficie e nella estensione e distribuzione dei fenomeni fisici, biologici, umani che la interessano e che, interagendo tra loro, ne modificano continuamente l'aspetto.

10.       Mitologia,  è il termine con cui si indica sia lo studio - riferito di frequente alle singole religioni - dei miti, sia il complesso delle credenze mitiche. Queste concernono principalmente tre argomenti: a) l'origine del mondo; b) l'origine dell'uomo; c) l'origine del popolo privilegiato rispetto alla divinità (l'elaboratore del mito stesso)

11.       Psicologia,  è la scienza che studia i processi psichici e mentali, nelle loro componenti consce e inconsce, attraverso l'uso del metodo scientifico e/o appoggiandosi ad una prospettiva soggettiva intrapersonale. Tale studio riguarda quindi i processi cognitivi e intrapsichici dell'individuo, il comportamento umano individuale e di gruppo, ed i rapporti tra il soggetto e l'ambiente.

12.       Sociologia,  è la scienza sociale che studia i fenomeni della società umana, indagando i loro effetti e le loro cause, in rapporto con l'individuo e il gruppo sociale. 

13.       Storia,  (dal greco ‪historìa, ispezione) è la disciplina che si occupa dello studio del passato tramite l'uso di fonti, cioè di documenti, testimonianze e racconti che possano trasmettere il sapere.

14.     Diritto, è l'insieme di regole che sono in vigore in uno Stato in un determinato momento e che rispondono al bisogno dei cittadini di vivere in una società il più possibile ordinata e tranquilla; in questo caso si parla di diritto oggettivo.

                     Costume e società    


1.         Ambiente   è la conoscenza situazione, l'"intorno" in cui e/o con cui un elemento  si rapporta e si relaziona.  

2.         Comunicazione, (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) è l'insieme dei fenomeni che comportano la distribuzione di informazioni

3.            Eventi, ciò che accade di importante, interessante o rilevante ogni giorno nel mondo.

4.         Hobby, indica un'attività praticata nel tempo libero per piacere, interesse e divertimento. Come lo stesso concetto di tempo libero, si è affermato con l'avvento della società industriale, che distingueva il tempo lavorativo da quello disponibile per altre attività.

5.         Mass media, i media di massa sono mezzi progettati per mettere in atto forme di comunicazione «aperte, a distanza, con tante persone in un breve lasso di tempo».In altre parole, la comunicazione di massa è costituita da organizzazioni complesse che hanno lo scopo di «produrre e diffondere messaggi indirizzati a pubblici molto ampi e inclusivi, comprendenti settori estremamente differenziati della popolazione».

6.         Politica, si può suddividere in tre branche in base all'aspetto della società e dei suoi rapporti in cui viene analizzata.  Per politics si intendono le dinamiche attuate dai vari partiti o gruppi di pressione per riuscire a conquistare il potere politico. Per policy si intendono le leggi o altri atti giuridici attuati dal potere politico per gestire la cosa pubblica. Per polity si intende il problema dell'identità e dei confini della comunità politica. Questi tre aspetti si intrecciano e influenzano tra di loro, attuando più complesse dinamiche e aspetti socio-politici.

7.         Religione, sebbene la sua definizione sia problematica, con essa ci si riferisce a quella sfera della cultura umana che si occupa della sfera del trascendente.

8.         Salute, è lo "stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia", viene considerata un diritto e come tale si pone alla base di tutti gli altri diritti fondamentali che spettano alle persone. 

9.         Sport, è l'insieme di attività fisiche effettuate per fini salutistici, formativi, competitivi, ecc. Ad oggi, con il termine «sport», si indicano tutte le discipline fisiche in tutte le sue forme e fini.

10.       Turismo, "il complesso delle manifestazioni e delle organizzazioni relative a viaggi e soggiorni compiuti a scopo ricreativo o di istruzione" 

                     
Tecnologia e scienze applicate

1.         Aeronautica, studia le leggi fisiche che sottintendono al volo nell'atmosfera terrestre degli aeromobili (in particolare aeroplani) e alle loro tecniche costruttive.

2.         Agricoltura, è l'attività umana che consiste nella coltivazione di specie vegetali. La finalità principale dell'agricoltura è quella di ottenere prodotti dalle piante da utilizzare a scopo alimentare e non, ma sono possibili anche altre finalità che non prevedano l'asportazione dei prodotti.

3.         Alimentazione,  consiste nell'assunzione da parte di un organismo, degli alimenti indispensabili al suo metabolismo e alle sue funzioni vitali quotidiane e prende in considerazione tutte le trasformazioni fisiche, chimiche e fisico-chimiche che i nutrienti assunti subiscono.

4.         Architettura, è la disciplina che ha come scopo l'organizzazione dello spazio a qualsiasi scala, ma principalmente quella in cui vive l'essere umano. Semplificando si può dire che essa attiene principalmente alla progettazione e costruzione di un immobile o dell'ambiente costruito.

5.         Astronautica, L'astronautica è la teoria e la pratica della navigazione umana al di fuori dell'atmosfera terrestre, tramite impiego di macchine sia automatiche che provviste di equipaggio. Può anche essere definita come la scienza che si occupa della tecnologia dei viaggi spaziali.

6.         Edilizia, è l'insieme delle tecniche e delle conoscenze finalizzate alla realizzazione di una costruzione o più specificatamente di un edificio.

7.         Elettronica, è la scienza e la tecnica concernente l'emissione e la propagazione degli elettroni nel vuoto o nella materia. In quanto scienza l'elettronica è una branca della fisica, in particolare dell'elettrologia. 

8.         Elettrotecnica, è una branca della tecnica, in particolare la branca concernente le applicazioni pratiche dell'elettricità. Più specificatamente l'elettrotecnica concerne la produzione, il trasporto e l'utilizzo dell'energia elettrica attraverso opportune tecniche, infrastrutture e macchine elettriche di supporto. 

9.         Geotecnica, La geotecnica è la disciplina che si occupa di studiare la meccanica delle terre e la sua applicazione nelle opere di ingegneria. La geotecnica è materia di competenza concorrente tra ingegneri e geologi.

10.       Idraulica, L’idraulica è la scienza che studia l'utilizzazione dei liquidi, in particolare dell'acqua. La meccanica dei fluidi ne costituisce la base teorica. La parola "idraulica" deriva dalla parola greca hydraulikos composta da hydor che significa acqua e aulos che significa condotta.

11.       Informatica, si occupa del trattamento dell'informazione mediante procedure automatizzabili. In particolare è la scienza che ha per oggetto lo studio dei fondamenti teorici dell'informazione, della sua computazione a livello logico e delle tecniche pratiche per la sua implementazione e applicazione in sistemi elettronici automatizzati detti quindi sistemi informatici.

12.       Ingegneria, è la disciplina e la professione che ha come obiettivo l'applicazione di conoscenze e risultati delle scienze matematiche fisiche e naturali alla risoluzione di problemi che concorrono alla soddisfazione dei bisogni umani nella società.

13.       Materiali, La scienza dei materiali è una disciplina basata sulla chimica, sulla fisica e in parte sull'ingegneria, che tratta la progettazione, la produzione e l'uso di tutte le classi esistenti di materiali e l'interazione dei materiali con l'ambiente, la salute, l'economia e l'industria. 

14.       Medicina, è la scienza che si occupa della salute delle persone, in particolare riguardo alla definizione, alla prevenzione, alla cura delle malattie, e alle diverse modalità di alleviare le sofferenze dei malati (anche di coloro che non possono più guarire). È in collegamento con altre discipline quali, ad esempio la farmacia, la biologia, la chimica, la fisica, la psicologia, la bioingegneria. 

15.       Robotica, studia e sviluppa metodi che permettano a un robot di eseguire dei compiti specifici riproducendo il lavoro umano. 

16.       Tecnologia, parola composta che deriva dal greco tékhne-loghìa, cioè letteralmente "discorso (o ragionamento) sull'arte", dove con arte si intendeva sino al secolo XVIII il saper fare, quello che oggi indichiamo con la tecnica. Indica perciò la catalogazione e lo studio sistematico di tecniche, spesso riferite ad un certo ambito specifico (es. "tecnologia informatica").

17.       Telecomunicazioni, a telecomunicazione, abbreviazione TLC, è l'attività di comunicazione a distanza (tele) tra due, tre o più soggetti mediante dispositivi elettronici che utilizzano tecniche di trasferimento dell'informazione oggetto della comunicazione attraverso segnali.La relativa industria delle telecomunicazioni fa parte, insieme all'informatica, della cosiddetta ICT ovvero l'Information and Communication Technology la cui ampia diffusione nell'attuale società ha dato vita alla cosiddetta Società dell'Informazione attraverso mezzi di comunicazione di massa come telefono, radioe televisione nonché uno dei settori trainanti della cosiddetta terza rivoluzione industriale.

18.       Etimologia, è la scienza che studia l'origine e la storia delle parole. Il termine viene dal greco étymos, "vero, reale, genuino" e da lógos, "discorso".

19.       Trasporti, Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro. Il vocabolo deriva dalla lingua latina trans (che significa attraverso) e portare.

20.       Urbanistica, è una disciplina che studia il territorio antropizzato (la città o più in generale l'insediamento umano) ed il suo sviluppo. Essa ha come scopo la progettazione dello spazio urbanizzato e la pianificazione organica delle sue modificazioni su tutto il territorio, compreso quello scarsamente urbanizzato. 

21.       Veterinaria, è la scienza che si occupa della salute e del benessere degli animali, con particolare riguardo alla prevenzione e alla cura delle malattie. Essa tutela anche la salute dell’uomo controllando le malattie che si trasmettono dagli animali all’uomo (zoonosi) e assicurando il controllo sanitario degli alimenti di origine animale.

 Materiali di approfondimento

0 commenti :

Posta un commento