Iscriviti ai Feed Aggiungimi su Facebook Segui il Canale di Youtube Seguimi su Twitter Aggiungimi su Google+ Seguimi su Pinterest



Cambiamento, Cose da fare, Cose da non fare, Dieta, Dimagrire, Ingrassare, Magro, Perdere peso, Tecnologia del dimagrimento,
Spesso, parlando con i miei amici e con i miei collaboratori, mi accorgo che l'argomento che più spesso viene tirato fuori riguarda la dieta. Questo, di per sé, è indicativo di una cosa: quando si parla tanto di un argomento vuole dire che c'è qualcosa che non va. 
E' una cosa strana, di dieta e di dimagrimento si parla tantissimo: digitando la parola dieta su google compaiono 43 milioni di risultati! Con una mole così impressionante di risultati si dovrebbe sapere tutto, e tutti dovrebbero essere in grado di dimagrire all'istante! 
A pensarci ci sono molti meno articoli di fisica nucleare ... ed infatti l'atomo non ha più segreti:)

In realtà, è proprio questo il problema principale. Troppe voci significano troppe idee contrastanti, suggerimenti che non si sposano: una gran confusione che non può portare a nulla di buono!

Come sai se hai letto questo post, è stato questo uno dei motivi che mi ha portato a sviluppare nel corso di lungo tempo e studi, un metodo organico, strutturato e definitivo che ho spiegato nel manuale della tecnologia del dimagrimento, i cui risultati hanno fatto parlare di "miracolo" dapprima ai miei cari, poi ai miei amici e poi alle persone che lo hanno provato.

In realtà non c'è niente di "miracoloso", ma semplicemente c'è il naturale risultato di una seria e disciplinata ricerca che mi ha portato a studiare i principi di funzionamento della nutrizione, del comportamento, della fisiologia e della psiche umana.
Sulla base di questo lavoro, oggi ti voglio parlare e spiegare 8 consigli che sono fondamentali se vuoi perdere peso velocemente, in salute e con certezza.

In primo luogo, però, occorre che tu consideri l'alimentazione in senso più ampio. Lo so, quando sei a dieta un solo obiettivo ti riempie la testa: dimagrire! Perdere quegli odiosi “rotolini”, fare andare via il grasso che hai accumulato sulla pancia, o sui glutei o le maniglie, e andare al mare mostrando il tuo fisico da spiaggia. 
A proposito, hai mai notato che ognuno tende ad accumulare i grassi in una specifica zona, e che quella zona è la più resistente a dimagrire?  Ne parleremo in uno dei prossimi post e vedremo come affrontarlo, per questo ti invito fin ad ora ad iscriverti alla newsletter compilando il form che trovi in fondo alla pagina. Riceverai direttamente nella tua casella e-mail gli ultimi articoli e contenuti speciali riservati esclusivamente ai nostri iscritti :)

Fatto? Non ancora? Dai, torna giù e perdi 15 secondi a scrivere la tua mail! 
.....

Cosa? Non l’hai ancora fatto? Sbrigati a mettere quella mail, la procrastinazione è la prima causa del non raggiungimento degli obiettivi!

Fatto? Bene, scusa ma a volte un buon allenatore deve anche essere ruvido per il bene dei suoi atleti!
Ora torniamo a bomba. Dicevamo: quando sei a dieta, il solo ed unico pensiero che hai è quello di dimagrire. Di conseguenza, la sola preoccupazione che hai è quella di mangiare meno calorie. Comprensibile, ma sbagliato.
Perché se vuoi che la dieta riesca a condurti fino all’obiettivo, è altrettanto importante considerare anche i principi nutritivi dei cibi che assumi, e di come essi influenzino il tuo benessere e le tue energie.
Se non assumi certe sostanze nutritive, finirai con l’ammalarti ed indovina un po'? Dovrai interrompere la dieta!
Se non bilanci adeguatamente i principi nutritivi, ti sentirai affamato e indovina un po’? Rovinerai la dieta.
Se non mangi cibi che ti piacciono, sarai triste e demotivo. Ed indovina un po’? Rovinerai la dieta.

Quindi, ecco gli 8 consigli che devi seguire se vuoi dimagrire!

1. LASCIA STARE LE BARRETTE!



Esistono da parecchio... ma evidentemente non funzionano troppo! 
Ok, è vero: le trovi abbastanza gustose, la modella che le pubblicizza è effettivamente in forma, hanno pochi grassi e poi sono solo 90 calorie!
Ma vediamo ora il rovescio della medaglia:

1 Sono gustose perché sono piene di additivi 
2 la modella in forma probabilmente non le ha mai mangiate in vita sua 
3 non hanno proteine 
4 hanno poche calorie perché sono vendute a porzioni da uccellini: 20 g! 100 grammi di quella roba fa più calorie di una pizza ai quattro formaggi! 


MANGIA 6 PORZIONI AL GIORNO DI FRUTTA E VERDURA

Trovami un solo cibo più bello!! 

Sì, e per essere precisi: non consumare lo stesso tipo di frutta e lo stesso tipo di verdura! Devi variare i tipi di frutta e di verdura per assicurarti la ricarica di tutte le vitamine di cui hai bisogno. Una regola semplice: sceglili di colori diversi! Colore diverso significa composizione chimica differente. E, se vuoi fare le cose veramente per bene, ricorda anche questo: la frutta andrebbe consumata prima dei pasti, e non dopo! Occhio però, mangiarla prima è meglio, ma dopo restano comunque dei benefici importanti!
Sono una fonte importantissima di fibre, un elemento essenziale nel processo digestivo. 
Le fibre favoriscono il corretto transito degli alimenti nell’intestino e contribuiscono a regolare l’assorbimento del colesterolo.
Un adeguato apporto di fibra contribuisce a prevenire stitichezza, sovrappeso e obesità, le malattie cardiovascolari, il diabete e altre malattie del metabolismo, i tumori del colon retto.
Frutta e ortaggi sono inoltre ricchi di vitamine e minerali, essenziali nel corretto funzionamento dei meccanismi fisiologici. Contengono, infine, antiossidanti che svolgono un’azione protettiva.

3. VERDURE OK, MA NON ESAGERARE CON IL COCCO!

Ok.... se sei in vacanza puoi ;) 


E sì, non per tutti i frutti vale la regola delle poche calorie. Prendi ad esempio il cocco:100 grammi di cocco equivalgono a 370 calorie!  Certo, i nutrienti del cocco sono salutari ed è zeppo di sali minerali, ma è meglio, quando sei a dieta… deviare su frutti più leggeri...
Non puoi vivere senza il cocco? Bevi l’acqua di cocco (attenzione: da non confondere con il latte di cocco), che fa solo 19 calorie per 100 grammi!

4. ZUCCHERO NO, ASPARTAME NEANCHE! (MA TI DO ANCHE UN’ALTERNATIVA SALUTARE)


Lo so che ami il sapore dolce, ma è saggio evitare di assumerlo, in primo luogo perché ha un impatto calorico rilevante e, in secondo luogo, perché è direttamente connesso a problemi legati all’obesità e allo stress. Il miele fa bene, ma comunque agisce sugli zuccheri nel sangue. L’aspartame? Neanche a dirlo, è un prodotto chimico su cui ancora oggi non si è riuscita a provare la non nocività.
Ma tranquillo, non sarai costretto a bere il caffè amaro (a proposito, non più di tre caffè al giorno), perché esiste un’alternativa naturale e sana.
Si chiama Stevia rebaudiana, deriva da una pianta brasiliana, non apporta calorie, rafforza il sistema immunitario ed è piena di sali minerali!
La trovi in erboristeria, sempre di più nei supermercati e, naturalmente, online!

5. BEVI ACQUA (E BASTA)!



Bevi acqua, almeno due litri al giorno, perché è la miglior medicina mai creata! Ti aiuta a perdere peso, combatte la disidratazione e favorisce le tue energie e la salute del cuore ma non è finita: cura il mal di testa, i problemi digestivi, elimina le tossine ed i prodotti tossici e, per di più, renderà la tua pelle più lucida e lucente.
E già che ci sei lascia stare bibite ed alcolici! Ti fanno ingrassare fornendoti calorie vuote e nessun beneficio. Lo sapevi che una tazzina di moccaccino arriva a quassi 500 calorie? E che una pinta di birra a 200?


6.LASCIA STARE QUEL PEZZO DI PANE!
No, non aumentano le proteine se il pane è a forma di orsetto! 

E lascia pure stare quella brioche, quel grissino, quella pizza e quei wafer! Evitali anche se li adori. Hanno un mucchio di calorie, e se ne mangi in eccesso finirai con l’ingrassare! Naturalmente, praticamente ogni cibo se mangiato in eccesso ti farà ingrassare, ma il problema è che con questi, il troppo arriva troppo velocemente. Considera inoltre che influiscono sui livelli di insulina, esaurendo velocemente il senso di sazietà e rendendoti di nuovo affamato in poco tempo! Non ce la fai a resistere? Devia sulle gallette di riso o di mais o di polenta (io adoro quelle di mais). A livello calorico non si discostano molto dal pane, ma vengono vendute in dischi sottili che misurano all’incira 30 calorie: ti sazieranno, esauriranno il tuo desiderio, e ti faranno dimagrire!


7. SENTI I MORSI DELLA FAME!

E lascia stare i croccantini di micio! 

Non c’è altra soluzione: se vuoi dimagrire davvero, devi mangiare meno di quanto avresti bisogno. Non dare retta a nessuno che ti dica il contrario. Devi avere un apporto calorico inferiore al tuo fabbisogno calorico. Non c’è altro verso. In questo modo il tuo corpo non potrà che andarsi a prendere le energie che gli servono da dove può trovarle: i rotolini di grasso che tanto ti crucciano! 

Tutto fantastico, salvo una cosa: sentirai fame! E sì, il tuo corpo non sarà molto contento di trovarsi a stecchetto. Come un bambino viziato farà i capricci. Capricci molto fastidiosi: sentirai la pancia brontolare, e quel furbo del tuo corpo ti parlerà con vocina suadente convincendoti che non è il momento giusto, che, in fondo, non sei così grasso, e tutto sommato sei andato avanti anche così.
Cosa fare in questo caso? Ignorali. Esatto, non c’è altro da fare. Mangia solo quando sono gli orari prestabiliti, e tieniti i morsi della fame.
In verità non dureranno molto. Qualche giorno. Dopodiché il tuo corpo se ne farà una ragione, esattamente come un bimbo viziato.
Quando senti i morsi della fame ripeti questo: 

“Ok, so cos’è. E’ il mio corpo che vuole mangiare come era abituato. E' un segno che sto dimagrendo. Non è nulla di che. In un paio di giorni il mio corpo si abituerà al nuovo regime calorico e la smetterà. Ed io sarò già più magro!"

E se hai bisogno di info, suggerimenti o vuoi dire la tua c'è uno spazio apposito qua sotto!!!

0 commenti :

Posta un commento